SEGUICI!

CERCA BIO


Seleziona la Regione
Tipo di attività
Prodotti
Certificazioni

Eventi BIO


Maggio 2017 Giugno 2017 Luglio 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30

Accedi



Notizie Flash

La cipolla fa bene. Il consumo abituale dell'ortaggio riduce del 20 per cento il rischio di infarto. Uno studio italiano, pubblicato sull’European Journal of Nutrition, segnala infatti che chi assume una o più porzioni di cipolla alla settimana ha un rischio di infarto inferiore di circa il 20 per cento rispetto a chi non ne consuma mai.

Pubblicità

Link consigliati:
Newsfood!
Newsfood! L'informazione ecologica.
Rivieradelconero.it
Scegli una vacanza a contatto con la natura nel Parco del Conero.
Adnova.it!
Consulenti tecnologici per la tua attività in proprio
Slow food
Buono, pulito e giusto



Prodotti alimentari biologici
Guida ai prodotti da agricoltura biologica o biodinamica

frutta e verdura  biologicaFrutta e verdura biologica
La freschezza deve essere il punto di forza della frutta e degli ortaggi. La freschezza però è un valore solo se frutta e verdura sono privi di residui di trattamenti, se sono stati prodotti secondo metodi naturali, senza forzature e secondo la stagionalità. Tutto questo porta a scegliere prodotti da agricoltura biologica. Recenti ricerche hanno dimostrato che i prodotti biologici biodinamici sono migliori sotto vari punti di vista rispetto ad analoghi cibi convenzionali.

INFO SULLA FRUTTA E VERDURA BIOLOGICA


cerealiI cereali biologici
I cereali sono piante presenti da secoli nell'alimentazione umana e tuttora rivestono un'importanza primaria nella nutrizione di moltissimi popoli. I cereali biologici hanno la caratteristica di essere coltivati senza l'uso di pesticidi e senza ricorrere agli Ogm - organismi geneticamente modificati. Appartenenti alla famiglia delle graminacee coltivate per ricavarne chicchi e semi, i cereali biologici sono ricchi di amido e caratterizzati dall'altissima digeribilità e dalla facilità di conservazione.

INFO SUI CEREALI BIOLOGICI


vendita vini biodinamiciIl vino biologico e biodinamico
Da un punto di vista normativo in Italia il vino biologico non esiste: non è infatti possibile usare questa definizione perché non esiste una normativa europea sulla vinificazione biologica. Attualmente l’unica definizione possibile è quella di “vino ottenuto (o prodotto) da uve da agricoltura biologica”. Questa definizione risulta comunque imprecisa, perché evoca un vino in cui la materia prima di partenza (cioè l’uva) è un prodotto con certificazione biologica, mentre nulla viene detto sul processo di trasformazione.
LEGGI GLI APPROFONDIMENTI SUL VINO BIOLOGICO  E BIODINAMICO


i legumi

I Legumi
I legumi sono i semi commestibili delle piante appartenenti alla famiglia delle leguminose (Papillonacee). Le leguminose possono essere consumate  allo stato fresco, secco, surgelati e conservati. I legumi biologici   più comuni sono il fagiolo, la fava, il pisello, il cece, la lenticchia, la soia e l'arachide. Le leguminose più usate in Italia sono: i fagioli, i piselli, le fave, le lenticchie, i ceci, scarso il consumo di lupini ed eccezionale quello di cicerchie. I legumi secchi e quelli in scatola sono disponibili tutto l'anno, quelli freschi sono disponibili in estate. I legumi biologici sono coltivati secondo le regole dell'agricoltrura biologica: ovvero senza pesticidi e sfruttando le colture locali e naturali. INFO SUI LEGUMI BIOLOGICI


farina

Le farine
La farina è un alimento ottenuto dalla macinazione delle cariossidi dei cereali o di altri prodotti amidacei. L’elemento fondamentale di tutti i tipi di farina è l'amido: un polisaccaride complesso, a cui si aggiungono parti minori di proteine, grassi e fibre. Nell'uso comune, con il termine farina, si tende ad indicare quella di grano e in particolar modo quella di grano tenero. Si usa, invece, la parola semola per la polvere di grano duro. INFO SULLE FARINE BIOLOGICHE

 


 

pasta biologica

La pasta biologica
La pasta da alimentazione biologica è ottenuta esclusivamente con grani duri coltivati con metodo biologico. Questa tipologia di pasta viene essiccata a bassa temperatura, solitamente non superiore ai 50° e con tempi di essiccazione che variano dalle 24 alle 48 ore, a seconda del tipo di formato, al fine di mantenere nella pasta tutti i principi nutritivi ed organolettici presenti nel grano.
INFO SULLA PRODUZIONE PASTA BIOLOGICA

 


 

il miele

Il miele
Il miele è la sostanza alimentare che le api producono dal nettare dei fiori o dalle secrezioni di parti vive di piante, che esse raccolgono, trasformano, combinano con sostanze proprie e depongono nei loro favi. Il miele è prodotto dall'ape sulla base di sostanze zuccherine che essa raccoglie in natura. Le principali fonti di approvvigionamento sono il nettare, che è prodotto dalle piante da fiori (angiosperme), e la melata, che è un derivato della linfa degli alberi.
MAGGIORI INFORMAZIONI SUL MIELE BIOLOGICO

 


il pane


Il pane

Il pane è un prodotto alimentare ottenuto dalla lievitazione e successiva cottura in forno di un impasto a base di farina di cereali e acqua. Il pane può essere caratterizzato da ingredienti tipicamente regionali. In Italia la legge ne stabilisce chiaramente le caratteristiche e le eventuali denominazioni con il Decreto del Presidente della Repubblica n.502 del 30 novembre 1998 che modifica la Legge n.580 del 4 luglio 1967.

MAGGIORI INFORMAZIONI SUL PANE BIOLOGICO




il latte

Il latte
Il latte è prodotto dalla ghiandola mammaria dalle femmine dei mammiferi. E' uno dei pochi alimenti completi ed equilibrati dal punto di vista dei macronutrienti, ed è la principale fonte di calcio della dieta degli occidentali.

- il latte concorre a regolare un sano sviluppo muscolare;
- il latte favorisce il processo per la coagulazione del sangue;
- il latte contribuisce allo sviluppo delle ossa e dei denti e fornisce l'energia necessaria alle attività fisiche.

MAGGIORI INFO SUL LATTE BIOLOGICO





Vacanze

Ecologia